Autunno, cadono le foglie… e i capelli!

capelli_autunno_caduta

Prima di tutto, no panic. E’ una cosa normale e fisiologica. In autunno esiste un ricambio naturale della nostra chioma.

Sui prodotti da utilizzare vi aspettiamo in salone, ma qui vogliamo darvi qualche consiglio su come curare la capigliatura da dentro, e cioè con l’alimentazione.

Lo sappiamo, quello che mangiamo determina la nostra salute e anche la salute dei nostri capelli.

Innanzitutto le proteine, quindi uova, pesce, carne e frutta in guscio. Anche per lo zinco contenuto in alcuni semiUn ruolo decisivo lo svolgono le vitamine del gruppo B. Particolarmente funzionali alla salute della capigliatura sono la vitamina B5 (acido pantoteico), contenuta soprattutto nel lievito di birra, nei semi di sesamo e di girasole, nelle uova, nei cereali integrali, la vitamina B6 (piridossina), nel germe di grano, nel fegato, nel pesce e nel latte, e la vitamina B8 (biotina), abbondante nel tuorlo, nella carne, nel pesce.

Essenziali poi per il benessere e la bellezza dei capelli sono infine gli omega 3. Via libera quindi al pesce grasso e ai crostacei, così come alla frutta in guscio (mandorle, nocciole, noci ecc.).